0

RECENSIONE: Gelfish – Hungry

Hungry è l’EP di esordio dei pescaresi Gelfish: 4 tracce di Stoner, Post-Punk e Crossover personalizzato e reinterpretato. Nonostante ogni track abbia delle sue particolarità, c’è un filo conduttore che però le unisce tutte: le...

0

FILM DEL GIORNO: Her – Lei

Theodore è uno scrittore di lettere su commissione. Un giorno tornando a casa, ferma lo sguardo su di un monitor, il quale trasmette l’affascinante spot di un prodotto. Stranito acquista l’oggetto in vendita da...

0

RECENSIONE: Zaklon – Nikoli

Zaklon è un progetto black metal proveniente dalla fredda Bielorussia, le cui redini sono tirate dall’unico componente, compositore in toto dei pezzi, Temnarod. Partito nel 1999 e con una gavetta che vanta quasi una...

0

RECENSIONE: Hate – Crusade:Zero

  Gli Hate hanno vissuto una discreta carriera musicale vivendo nel limbo del “senza infamia e senza lode”. Il nuovo “Crusade:Zero” conferma una band in un ottimo stato nonostante gli ultimi anni non proprio...

0

RECENSIONE: Marirosa Fedele – Burattino di asterischi

Marirosa Fedele è una buona cantante; ha una voce piena di personalità che mostra una formazione profonda, fatta di nu-jazz e bossa nova. Il suo disco d’esordio s’intitola “Burattino di Asterischi” ed è presentato come...

0

Intervista: Shores of Null

Già presenti nella top 5 di fine anno, gli Shores of Null sono stati indubbiamente una delle più gradite sorprese dell’underground nostrano. Il debutto “Quiescence” ha mostrato una band che, ispirandosi a una certa...

0

RECENSIONE: Northern Lines – Farts From S.E.T.I. Code

Un mero esercizio stilistico. Un compito a casa. Un espediente puramente auto celebrativo. Sono queste le impressioni che mi lascia “Farts From S.E.T.I. Code“, album di debutto del trio romano Northern Lines. Eppure l’interpretazione strumentale...

0

INTERVISTA: Hornwood Fell

Ne abbiamo già parlato positivamente nei giorni scorsi. Gli Hornwood Fell, freschi di debutto su Avantgarde Music, sono una delle migliori realtà nostrane. Reincarnazione di quello spirito nero che aleggiava in Scandinavia negli anni...